Luigi Pomata Chef & Restaurant

Serviamo la solidarietà

Gli chef sardi scendono in campo per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite dall'alluvione.

Si chiama "Serviamo la solidarietà": i migliori cuochi mettono a disposizione il proprio talento per una serie di cene di beneficenza tra i più rinomati ristoranti dell'isola e realizzate a più mani. All'iniziativa, ideata dallo chef stellato Roberto Petza del ristorante "S'Apposentu" di Siddi, hanno aderito Luigi Pomata, dell'omonimo ristorante cagliaritano, Stefano Deidda, "Dal Corsaro" di Cagliari, Roberto Serra, "Su Carduleu" di Abbasanta, Pierluigi Fais, "Josto al Duomo" di Oristano, Achille Pinna, "Da Achille" di Sant'Antioco, e Manuele Senis, "Fradis Minoris" di Nora. Si comincia giovedì 28 novembre a S'Apposentu. "Tappa finale dopo aver toccato gli altri centri sarà Olbia, luogo simbolo dell'alluvione - spiega Petza - magari coinvolgendo qualche storico ristorante locale. La tragedia che ha messo in ginocchio la nostra isola merita lo sforzo di tutti per consentire alle popolazioni colpite il ritorno alla normalità ed era giusto che anche gli chef sardi fossero uniti per dare il proprio contributo". L'iniziativa vede in campo anche le cantine isolane, al momento con Argiolas, Su Entu, Mogoro, Pala e Trexenta. A organizzare gli eventi e la raccolta fondi è la Fondazione Accademia Casa Puddu. A fine tour il ricavato sarà devoluto a un ente che indirizzerà gli aiuti dove c'è maggiore bisogno